DISCUSSION

Sep 22, 2016

Ciao a tutti. Scrivo nella mia lingua madre perché mi è più facile esporre. Mi scuso per questo.
Allora, innanzitutto sono veramente felice che questo gruppo sia diventato quello che è adesso. Ho notato che è diventato un posto dove tanti musicisti amatoriali di ragtime si confrontano ed espongono tutte le loro idee. Ed è questo che volevo, quindi grazie mille!
Io vengo da un paese la cui cultura è completamente diversa da quella americana. E per me, italiano, è stato difficile approcciare col ragtime, ma ho insistito nel suo perché lo sentivo come un genere musicale attualissimo ma genere ormai dimenticato (soprattutto fuori dagli US) ed anche un genere da rivalutare e da far conoscere anche fuori dagli US, anche in Italia; un obbiettivo difficile, quasi inarrivabile!
Volevo anche far capire perché io non partecipo mai a discussioni e rispondo raramente: la lingua! Io l'inglese lo parlo e lo scrivo male. Io vorrei commentare e dare la mia opinione ovunque, ma la maggior parte delle volte ne sono impossibilitato. Però io guardo sempre e costantemente le nuove partiture pubblicate, anche se il mio commento spesso si limita a "Very nice!" o poco più. Io mi scuso per questo, ma spero possiate capirmi. E lo so che sarà difficile (quasi impossibile) tradurre ciò che ho scritto, ma è lo stesso che accade a me. Spero che in qualche modo la maggior parte dei componenti del gruppo colga ciò che ho scritto e apprezzerei un commento da molti di voi.
Con questo vi saluto e sappiate che sarò sempre attivo nel gruppo e che se dovrò dare consigli o critiche, d'ora in poi, scriverò in italiano. Buon proseguimento con il ragtime!

-LUCA ALLEGRANZA


Comments


Your comment

Only members of a group can post to group discussions, so Join DISCUSSION